Centri di informazione sui brevetti (PIP & PATLIB)

Fornire assistenza pratica alle imprese, ai ricercatori, agli inventori privati e agli studenti, ma anche diffondere il più possibile l’informazione brevettuale e offrire servizi di primo ausilio all’utenza. Con questo intento sono nati in tutta Europa i centri di informazione PIP (Patent Information Point) e PATLIB (Patent Library), accreditati presso ciascun Ufficio nazionale dei brevetti, in grado di prestare assistenza specialistica in materia brevettuale ed altri servizi che possono estendersi ai marchi, disegni e modelli ed altri diritti di proprietà industriale.

In Italia esistono 42 Centri che si integrano nella più ampia rete europea, composta da oltre 300 Centri, coordinata dall’Ufficio europeo dei brevetti (EPO).

I Centri PIP prestano servizi di informazione in materia brevettuale, oltre che in altri ambiti connessi, tra cui l’assistenza per l’acquisizione, il mantenimento, il trasferimento e la tutela dei diritti di proprietà industriale.

I Centri PATLIB forniscono servizi specialistici di ricerca brevettuale, tra cui il monitoraggio tecnologico e la consulenza strategica, oltre a poter svolgere assistenza pratica su altri diritti di proprietà intellettuale.

Diffusi capillarmente sul territorio nazionale, i Centri PIP e PATLIB rappresentano strumenti fondamentali per attuare le politiche di promozione e tutela della Proprietà Industriale.