Documenti da presentare-prestazione temporanea ed occasionale della professione di Consulente in Proprietà industriale

Per presentare la domanda necessaria per essere abilitati ad operare in Italia come consulente in proprietà industriale, a titolo temporaneo e occasionale, è necessario attenersi alle seguenti istruzioni

  1. Utilizzare esclusivamente il sistema di deposito automatico accessibile al seguente indirizzo: https://servizionline.uibm.gov.it/deposito-online-new/pubblica/index.html
  2. Registrarsi con il profilo utente denominato "Mandatario estero", selezionabile dall'apposito menù a tendina.
  3. Caricare obbligatoriamente i seguenti documenti firmati digitalmente:
  • a) certificato o copia del documento di identità che attesti la nazionalità di provenienza;
  • b) dichiarazione dell’interessato contenente informazioni sui servizi che intende svolgere (relativi a brevetti; relativi ai marchi; ad ambedue gli ambiti);
  • c) documento comprovante lo stabilimento legale in uno Stato membro e l’assenza di divieti di esercizio a proprio carico, anche temporanei;
  • d) prova del titolo di qualifica professionale.

La documentazione di cui ai punti da b) a d) andranno presentati in lingua originale e accompagnati dalla traduzione in italiano conforme all’originale, certificata dalle autorità diplomatiche o consolari italiane nel Paese di origine o asseverata dal Tribunale dello Stato italiano ovvero andranno presentati insieme alla relativa apostille. La traduzione sarà accettata anche laddove redatta da un traduttore terzo riconosciuto dallo Stato membro di origine o da altro Stato dell’Unione. Ciascuno documento dovrà essere accompagnato da una dichiarazione di conformità all’originale resa, anche in calce ai documenti stessi, ai sensi art. 19 e 19bis del D.P.R. 445/2000.