Documenti da presentare

Documenti da presentare

In allegato al modulo rinvenibile alla pagina https://www.mise.gov.it/index.php/it/mercato-e-consumatori/titoli-professionali-esteri andranno presentati i seguenti documenti:

  • certificato o copia di un documento di identità (passaporto o carta d’identità) in corso di validità;
  • copia del titolo professionale che dà accesso alla professione nello Stato di origine contenente informazioni relative alla formazione (es. durata complessiva del corso di studi, materie studiate e a quale livello, rap­porto tra teoria e pratica);
  • certificato di iscrizione all’Albo professionale se l’iscrizione è un requisito per l’esercizio della professione;
  • eventuale ulteriore documentazione idonea a meglio circoscrivere l’eventuale prova attitudinale quale: esperienza professionale, formazione professionale complementare o programmi di apprendimento permanente, seminari e altri corsi seguiti in aggiunta alla formazione iniziale.

In caso di richiesta di riconoscimento di titoli professionali conseguiti in ambito extra-comunitario, oltre ai documenti sopra indicati, dovranno essere forniti, a norma del d.p.r.n. 394/1999 "Regolamento di attuazione del Testo Unico sull'immigrazione adottato con d.lgs. n. 286/1998", ulteriore, specifica documentazione indicata nel modulo da utilizzare.

I documenti dovranno essere accompagnati dalla traduzione in italiano conforme all’originale certificata dalle autorità diplomatiche o consolari italiane nel Paese di origine o asseverata dal Tribunale dello Stato italiano ovvero munita della relativa apostille. E’ possibile presentare una traduzione redatta da un traduttore terzo riconosciuto dallo Stato membro di origine o da altro Stato dell’Unione. Ciascuno documento dovrà essere accompagnato da una dichiarazione di conformità all’originale resa, anche in calce ai documenti stessi, ai sensi art. 19 e 19bis del D.P.R. 445/2000.