Indagini settoriali

La Contraffazione nel settore dei Farmaci

Tutti possono avere un motivo per comprare farmaci on line: ma non tutti sanno cosa acquistano realmente...

La percezione dei rischi legati all’acquisto online di medicinali da fonti non sicure come i siti Internet non autorizzati è ancora largamente insufficiente nel nostro Paese, come dimostrato da numerosi casi di cronaca, e dagli studi condotti da AIFA nell’ambito di iniziative condivise anche col Ministero dello Sviluppo Economico, come il recente progetto europeo FAKESHARE.

Esistono molti casi di effetti collaterali letali, riconducibili a farmaci provenienti da canali illegali, legati a questa scarsa percezione della pericolosità dell’acquisto: ed è per questo che riteniamo importante che anche nella “Settimana Anticontraffazione” vengano promosse iniziative educative e di sensibilizzazione rispetto ai farmaci illegali, diffondendo anche i dati provenienti da ricerche condivise col Ministero dello Sviluppo Economico, come quella di AIFA e Università Sapienza che trovate in questa pagina, che conferma ancora una volta che la conoscenza dei rischi del mercato web dei farmaci, pur se in crescita, resta ancora limitata.

...E TU, NE SAI ABBASTANZA PER NON CORRERE RISCHI?

 Per saperne di  più :

  • Video Socialfarma:
  1. Internet: canali di vendita (e-pharmacies, social network, classified ads…) 
  2. Cosa sono i farmaci contraffatti?  
  3. Farmaci contraffatti e farmaci falsificati: differenze?
  4. Tipologie e pericoli legati ai farmaci falsificati 
  5. I farmaci per disfunzioni erettili: tipologie, canali, caso specifico
  6. I farmaci dimagranti: tipologie, canali, caso specifico
  7. I farmaci per sportivi: tipologie, canali, caso specifico
  8. Rimedi miracolosi (Miracle medicines): tipologie, canali, caso specifico

Per ulteriori approfondimenti

_____________________________________________________________

Focus sul settore agroalimentare

Nella cornice di Expo 2015, la Direzione ha realizzato, in collaborazione con UNICRI, un’analisi comparata dei sistemi legislativi e di contrasto al fenomeno della contraffazione relativa a 19 Paesi dell’area Euro-mediterranea, con un focus sul settore agroalimentare, al fine di far emergere le best practices attuate in materia di contrasto alle frodi alimentari e alla contraffazione.

 Per saperne di più:

  • La protezione dei diritti di proprietà intellettuale nell’area euro mediterranea: focus sul settore agroalimentare (IT - EN)