Alternanza scuola-lavoro: “La Fabbrica Fantasma”

Un lungo viaggio che dal porto di Napoli giunge fino al confine tra Ungheria e Ucraina, la porta dell’Europa dove sono trafficate anche armi, sigarette, carburanti, esseri umani: “La fabbrica fantasma. Verità sulla mia bambola” è un film-documentario realizzato nel 2015 dal regista Mimmo Calopresti, cofinanziato dal MISE che accende un faro sul gigantesco mercato illegale dove tutto è consentito. La salute pubblica, le norme sul lavoro e l’economia vengono compromesse perché a tutto viene dato un prezzo: il più basso possibile. Obiettivi: denaro, controllo, potere. Quella dei prodotti contraffatti è come una grande fabbrica invisibile, fantasma appunto. Si scopre così un sistema che, come una moderna impresa globalizzata, produce dove più conviene e sposta enormi quantità di merci per il mondo.

La DGTPI–UIBM, visto l’elevato valore dell’opera ed il linguaggio diretto con cui si rivolge allo spettatore, capace di colpire i giovani, ne promuove la diffusione nelle scuole, anche nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro, in cui alla proiezione del film seguono occasioni di dibattito e approfondimento in presenza di esperti della Direzione.