Registrare all'estero

La protezione del disegno o modello ha carattere territoriale, è valida solo nel territorio del Paese in cui è avvenuta. Quindi, se si vuole proteggere i  disegni o modelli nei Paesi in cui sono commercializzati, è necessario richiedere la registrazione del disegno o modello in ciascuno di quei Paesi.

L’estensione internazionale della domanda di disegno o modello può essere presentata entro i 6 mesi dalla data di deposito della prima domanda nazionale ed è possibile godere del cosiddetto “diritto di priorità” (far anticipare la tutela alla data in cui è stato fatto il primo deposito nazionale).

Dopo la scadenza di questo periodo, non sarà più possibile chiedere l’estensione internazionale della domanda.

È anche possibile presentare direttamente una domanda di registrazione di disegno o modello all’estero, senza dover necessariamente presentare domanda in Italia e poi estendere la tutela.

I modi per ottenere la protezione del disegno o modello all’estero sono:

  • attraverso una serie di registrazioni nazionali presentando domanda di registrazione separata presso l’Ufficio competente di ogni Paese, secondo le regole di ciascun Paese;
  • attraverso una registrazione regionale:
  1. se si desidera ottenere la protezione sono membri dell’Unione Europea, è possibile presentare un’unica domanda di registrazione presso l’EUIPO per una protezione nei Paesi membri.
  2. l’Ufficio del Disegno del Benelux (BDO), con sede a L’Aja (Paesi Bassi), per la protezione dei disegni e modelli in Belgio, Olanda e Lussemburgo;
  3. l’Organizzazione Regionale Africana della Proprietà Industriale (ARIPO) con sede ad Harare (Zimbabwe), per la protezione dei disegni e modelli nei Paesi africani di lingua inglese;
  4. l’Organizzazione Africana della Proprietà Intellettuale (OAPI), con sede a Yaoundé (Camerun), per la protezione dei disegni e modelli nei Paesi africani di lingua francese.
  • attraverso la via internazionale nei Paesi del cosiddetto sistema dell’Aja attraverso l’ufficio internazionale WIPO.

L’Accordo dell’Aja prevede una procedura semplice e relativamente economica per la registrazione dei disegni e modelli in diversi Paesi aderenti all’Accordo (69 Paesi) ed è gestita dalla WIPO.

Nella domanda devono essere indicati i Paesi per i quali si chiede la tutela e pagare le tasse corrispondenti che variano a seconda dei Paesi. Il disegno o modello verrà tutelato nei 69 Paesi aderenti all’Accordo per cui viene fatta richiesta.