Studi MISE-CENSIS

A partire dal 2012, la DGPI-UIBM ha avviato, in collaborazione con CENSIS, un’attività di analisi su dimensioni, impatto in termini di riduzione del fatturato delle imprese, mancate entrate per lo stato e perdita di posti di lavoro e caratteristiche del fenomeno contraffattivo a livello nazionale.

Gli studi mirano a fornire ai policymaker e agli operatori interessati dati e informazioni utili per individuare e mettere in atto le più efficaci politiche anticontraffazione in relazione al tessuto socio-economico e produttivo di riferimento.

 Per saperne di più: